Occupare suolo pubblico per svolgere attività di sensibilizzazione e propaganda (gazebo)

Occupare suolo pubblico per svolgere attività di sensibilizzazione e propaganda (gazebo)

Chiunque intende occupare temporaneamente suolo pubblico per svolgere attività di sensibilizzazione e propaganda (gazebo), deve presentare domanda di concessione per l'occupazione di suolo pubblico come previsto dal Regolamento comunale.

In periodo elettorale dovranno essere rispettate le norme relative alle campagne elettorali.

Approfondimenti

Particolari inibizioni, divieti e prescrizioni

Come previsto dal Regolamento di polizia urbana e dal Regolamento per l'applicazione e la disciplina della tassa di occupazione spazi ed aree pubbliche:

  • è vietato esporre immagini, simboli e rappresentazioni che possono essere riconducibili al regime fascista, ad altri regimi totalitari o che comunicano idee volte a sostenere le discriminazioni di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, disabilità, orientamento sessuale, identità di genere e ogni altra discriminazione prevista dalla legge
  • sono vietate le manifestazioni che concretizzino la lesione dei diritti e delle garanzie fissate dalla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, dalla Costituzione italiana e dal complessivo quadro normativo internazionale, volti a sancire il divieto di condotte riconducibili al fascismo, a regimi totalitari o alle discriminazioni di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, disabilità, orientamento sessuale, identità di genere e ogni altra discriminazione prevista dalla legge
  • sono vietate le occupazioni per iniziative che anche indirettamente implicare la lesione dei diritti e delle garanzie fissate dalla  Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, dalla Costituzione italiana e dal complessivo quadro normativo internazionale, volti a sancire il divieto di condotte riconducibili al fascismo, a regimi totalitari o alle discriminazioni di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, disabilità, orientamento sessuale, identità di genere e ogni altra discriminazione prevista dalla legge.

In caso di mancato rispetto delle disposizioni regolamentari, delle condizioni previste dall'autorizzazione o per ragioni di pubblico interesse è possibile la revoca dell'autorizzazione.

In caso di violazioni sono previste sanzioni che vanno da 50,00 a 500,00 €.

In Comune di Pavia…

Lista delle postazioni in cui è possibile chiedere la concessione di spazi: Scarica il file

Ultimo aggiornamento: 09/05/2019 15:09.53