Occupare suolo pubblico per svolgere lavori edili urgenti

Occupare suolo pubblico per svolgere lavori edili urgenti

Chiunque abbia la necessità di effettuare lavori di manutenzione o riparazioni urgenti connessi a situazioni di pericolo attuale per la pubblica incolumità (parti pericolanti di edifici, cornicioni, grondaie, balconi, pozzetti scoperti, ecc...), deve presentare domanda di concessione per l'occupazione di suolo pubblico come previsto dal Regolamento comunale.

Approfondimenti

Comunicazione dell’intervento

La comunicazione dell’intervento eseguito in urgenza deve essere anticipata agli uffici competenti. Negli orari di chiusura dell’ufficio occupazioni occorre inviare una mail all'indirizzo occupazioniarea@comune.pv.it mettendo in copia il Comando di Polizia Locale (pmcentrale@comune.pv.it).

La domanda deve essere formalizzata entro il giorno feriale successivo compilando l'apposita modulistica.

Particolari inibizioni, divieti e prescrizioni

Chi ha ottenuto l'autorizzazione per l'occupazione di suolo pubblico deve:

  • segnalare ed identificare opportunamente l'area interessata dall'occupazione
  • adottare tutte le precauzioni volte ad eliminare pericoli per la circolazione veicolare e pedonale
  • al termine delle operazioni, lasciare sgombra e pulita l'area oggetto dell'occupazione
  • in caso di manomissione, ripristinare il suolo.
Ultimo aggiornamento: 03/10/2018 12:39.38