Comunicazione di mutamento di destinazione d'uso senza opere edili
( I mutamenti di destinazione d’uso di immobili non comportanti la realizzazione di opere edilizie, purché conformi alle previsioni urbanistiche comunali ed alla normativa igienico-sanitaria, sono soggetti esclusivamente a preventiva comunicazione dell’interessato al comune. urn:nir:regione.lombardia:legge:2005-03-11;12~art52 )

Per presentare la comunicazione il richiedente deve:

  • indicare la destinazione d’uso attuale e quella in progetto
  • indicare la superficie lorda di pavimento oggetto di mutamento di destinazione
  • attestare che il mutamento è conforme alle previsioni urbanistiche comunali vigenti ed adottate
  • attestare che il mutamento non comporta la realizzazione di opere edilizie
  • attestare che il mutamento non risulta in contrasto con le previsioni in materia di beni culturali.
Durata massima del procedimento amministrativo
La conclusione del procedimento è immediata.
Pagamenti
La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

La comunicazione di cambio di destinazione d'uso senza opere edili è soggetta all'eventuale conguaglio degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria. Se la destinazione d’uso è modificata nei dieci anni successivi all’ultimazione dei lavori, si dovrà versare il contributo di costruzione nella misura massima corrispondente alla nuova destinazione determinata con riferimento al momento dell’intervenuta variazione. Decorsi dieci anni dalla fine dei lavori, si dovrà versare l'eventuale conguaglio conteggiato per differenza tra gli oneri calcolati per la destinazione in progetto e quelli calcolati per la destinazione esistente.


Moduli da compilare e documenti da allegare
Comunicazione di mutamento di destinazione d'uso senza opere edili
Attestazione del pagamento del contributo di costruzione o monetizzazione (versamento in unica soluzione)
Conteggi per la verifica delle percentuali relative agli usi ammessi
Copia del documento d'identità
Documentazione tecnica dimostrativa del fabbisogno di aree per servizi
Documentazione tecnica dimostrativa la non assoggettabilità al pagamento del contributo di costruzione
Estratto dello strumento urbanistico vigente con evidenziato l'immobile oggetto d'intervento
Impegnativa unilaterale aree per servizi con fidejussione
Planimetria quotata in scala 1:100
Ulteriori immobili oggetto del procedimento
Ulteriori intestatari del procedimento
Ultimo aggiornamento: 03/10/2019 23:02.52